ABRUZZO: MISE Restart, Investimenti finalizzati a rafforzare l’attrattività e l’offerta turistica del territorio del cratere sismico Aquilano

HomeGenericoABRUZZO: MISE Restart, Investimenti finalizzati a rafforzare l’attrattività e l’offerta turistica del territorio del cratere sismico Aquilano

Tempistica: La data di apertura dello sportello per la presentazione delle domande sarà fissata successivamente

Territorio di riferimento: Regione Abruzzo – Territori del cratere sismico aquilano (L’elenco completo dei comuni è indicato nell’Allegato 1 in calce alla Scheda Bando)

Oggetto: Il Ministero sostiene la realizzazione di attività imprenditoriali che, attraverso la valorizzazione del patrimonio naturale, storico e culturale, contribuiscano a rafforzare l’attrattività e l’offerta turistica del territorio del cratere sismico aquilano.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda:

  • le PMI costituite nelle forme di ditta individuale, società di persone, società di capitali, cooperative, consorzi e associazioni di imprese che svolgono regolarmente attività economica;
  • le persone fisiche che intendono costituire una nuova impresa purché l’impresa sia formalmente costituita entro trenta giorni dalla determinazione di ammissione alle agevolazioni.

Progetti finanziabili: Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento finalizzati alla creazione di nuove imprese o all’ampliamento e/o riqualificazione di imprese esistenti che abbiano per oggetto la valorizzazione turistica del patrimonio naturale, storico e culturale, la creazione di micro-sistemi turistici integrati con accoglienza diffusa o la commercializzazione dell’offerta turistica attraverso progetti e servizi innovativi.
I programmi di investimento devono essere compresi tra un minimo di euro 25.000,00 e un massimo di euro 1.000.000,00.

Spese ammissibili: Sono ammissibili i costi per la realizzazione del progetto concernenti le seguenti voci di investimento:
a) ristrutturazione di immobili entro il limite massimo del 50% (cinquanta per cento) del valore complessivo degli investimenti previsti, elevato al 70% (settanta per cento) per i programmi di investimento aventi ad oggetto lo svolgimento di attività di ricettività turistica;
b) attrezzature, macchinari, impianti e allacciamenti;
c) beni immateriali ad utilità pluriennale.

Sono, altresì, ammissibili le spese riguardanti:
a) materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti, nonché altri costi inerenti al processo produttivo;
b) utenze e canoni di locazione per immobili;
c) oneri finanziari connessi all’avvio dell’attività agevolata;
d) prestazioni di servizi;
e) costo del lavoro, relativo all’incremento di personale connesso all’attività agevolata;
f) formazione specialistica dei soci e dei dipendenti del soggetto beneficiario, funzionale alla realizzazione dell’attività agevolata.

Retroattività: I programmi di investimento devono essere avviati successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione e realizzati entro diciotto mesi dalla data della determinazione di concessione delle agevolazioni

Agevolazioni: Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto nella misura del 70% delle spese ammissibili, considerando sia le spese ad utilità pluriennale, sia quelle di gestione relative all’avvio dell’attività.
Il contributo concesso sulle spese di gestione può arrivare fino a un massimo del 30% del contributo concesso in conto investimenti.
Importo massimo concedibile: € 700.000,00
Regime di aiuto: de minimis

Documentazione:

  • Visura camerale aggiornata;
  • copia dell’ultimo bilancio depositato ovvero situazione contabile aggiornata;
  • idea progettuale

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione

ALLEGATO 1: COMUNI, INDIVIDUATI DAL DECRETO DEL COMMISSARIO DELEGATO DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 16 APRILE 2009, N. 3, COME SUCCESSIVAMENTE INTEGRATO DAL DECRETO 17 LUGLIO 2009, N. 11
Acciano, Arsita, Barete, Barisciano, Brittoli, Bugnara, Bussi sul Tirino, Cagnano Amiterno, Campotosto, Capestrano, Capitignano, Caporciano, Carapelle Calvisio, Castel del Monte, Castel di Ieri, Castelli, Castelvecchio Calvisio, Castelvecchio Subequo, Civitella Casanova, Cocullo, Collarmele, Colledara, Cugnoli, Fagnano Alto, Fano Adriano, Fontecchio, Fossa, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, L’Aquila, Lucoli, Montebello di Bertona, Montereale, Montorio al Vomano, Navelli, Ocre, Ofena, Ovindoli, Penna Sant’Andrea, Pietracamela, Pizzoli, Poggio Picenze, Popoli, Prata d’Ansidonia, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo, San Demetrio ne’ Vestini, San Pio delle Camere, Sant’Eusanio Forconese, Santo Stefano di Sessanio, Scoppito, Tione degli Abruzzi, Tornimparte, Torre de’ Passeri, Tossicia, Villa Santa Lucia degli Abruzzi e Villa Sant’Angelo.