CALABRIA – Provincia Cosenza: Start Up, Ali per le tue idee

HomeGenericoCALABRIA – Provincia Cosenza: Start Up, Ali per le tue idee

Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 2/12/2018

Territorio di riferimento: Regione Calabria – Provincia Cosenza

Oggetto: Promuovere la conoscenza e l’adozione di tecnologie 4.0 con l’obiettivo di sostenere le iniziative di autoimprenditorialità, mettendo a disposizione delle imprese vincitrici l’erogazione di un finanziamento in denaro e l’accesso ad una serie di servizi.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda:
– aspiranti imprenditori/imprenditrici: gruppi informali di tre o più persone maggiorenni tutte in possesso di un titolo di studio almeno pari al diploma di maturità e almeno una residente nella provincia di Cosenza da almeno 3 anni.
– Start-up innovative con sede legale e operativa iscritta al Registro delle Imprese della Camera di commercio di Cosenza.
Ogni team/persona fisica può aderire ad una sola proposta.

Progetti finanziabili: La Camera di Commercio di Cosenza intende innalzare il livello di adozione di tecnologie 4.0 all’interno della provincia di Cosenza, per questo motivo la manifestazione di interesse è aperta a start-up o idee imprenditoriali che abbiano come scopo d’impresa l’utilizzo di tecnologie 4.0 o il loro sviluppo. Nello specifico le tecnologie di riferimento sono esclusivamente:

INTERNET OF THINGS
Computer, dispositivi, sensori e altri oggetti connessi tra di loro per ampliarne le funzionalità, migliorare i processi operativi, risparmiare tempo e aumentare l’efficienza.

CLOUD
Gestione di elevate quantità di dati su sistemi aperti (Cloud).

SOLUZIONI PER LA MANIFATTURA AVANZATA
Hardware e macchinari avanzanti interconnessi per lo sviluppo della fabbrica intelligente.

BIG DATA E ANALYTICS
Rilevamento e analisi di elevate quantità di dati (Big data/Analytics).

MANIFATTURA ADDITIVA
Strumentazione e componenti di tecnologie adatte alla realizzazione di oggetti (parti componenti, semilavorati o prodotti finiti), realizzazione di oggetti (parti componenti, semilavorati o prodotti finiti) generando e sommando strati successivi di materiale.

REALTA’ AUMENTATA E VIRTUAL REALITY
Strumentazioni, componenti, dispositivi e software per la fruizione di contenuti virtuali immersivi o aggiuntivi.

SIMULAZIONE
Tecnologie integrate ed intelligenti che permettono analisi predittive del comportamento di sistemi macchine e impianti.

INTEGRAZIONE ORIZZONTALE E VERTICALE
Sistemi intelligenti e connessi che permettano scambi di informazioni tra diverse aree di impresa e tra imprese della stessa filiera.

CYBER SICUREZZA E BUSINESS CONTINUITY
Tecnologie per la protezione dei dati di impresa.

Le idee presentate dovranno essere:

  • innovative: in termini di prodotto/servizio o di processo produttivo/di fruizione o di vendita o di distribuzione; non è necessario che siano innovative sotto l’aspetto tecnologico;
  • realizzabili: dal piano di investimenti/business plan si dovrà chiaramente l’effettiva possibilità di portare avanti un progetto di business

Spese ammissibili: Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:

  • Spese per l’accesso ai laboratori di Organismi e Enti di ricerca pubblici o privati
  • Servizi, tecnologie e materiali per lo sviluppo di prototipi e campionari
  • Servizi, tecnologie e materiali per l’ingegnerizzazione di software, hardware e prodotti relativi al progetto di ricerca
  • Spese per la tutela della proprietà intellettuale
  • Acquisto di programmi informatici specialistici, coerenti con il nuovo progetto
  • Investimenti in macchinari/attrezzature tecnologiche funzionali alla realizzazione del progetto
  • Servizi di consulenza altamente specializzata in tematiche di impresa 4.0 o di business development
  • Costi per attività di formazione specialistica

Retroattività: Le spese sono ammissibili dalla data di proclamazione dei vincitori e fino al 30 giugno 2019.

Agevolazioni:

Agevolazione finanziaria per le due imprese vincitrici: l’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto a copertura del 50% delle spese ammissibili e fino all’importo massimo di € 5.000,00.

Utilizzo di una postazione riservata per le imprese vincitrici: scrivania con seduta, armadio e cassettiera riservati; illuminazione, riscaldamento, condizionamento, manutenzione e pulizia; recapito telefonico personalizzato; accesso a Internet; utilizzo delle sale riunioni; pulizia e gestione dei rifiuti, Reception, sicurezza e controllo degli accessi, dispositivo multifunzione printer e copier di rete, dotazione base di cancelleria. Valore stimato per impresa in regime d’aiuto “de minimis” pari ad € 1.000 (€ 2.000,00 in totale).

Supporto e tutoraggio: le 8 imprese ammesse beneficeranno per l’accompagnamento che sarà assicurato da professionisti e docenti qualificati, di un servizio agevolato in regime d’aiuto “de minimis”.
L’aiuto sarà pari a € 500,00 per soggetto e quantificato in un totale € 4.000,00 e si considererà concesso nel momento della pubblicazione della graduatoria di accesso alla fase di mentoring agli 8 qualificati in graduatoria.

Documentazione:

  • Idea progettuale
  • Copia del documento d’identità del soggetto richiedente

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.