CALABRIA – Provincia Vibo Valentia: Bando per la concessione di Voucher alle Imprese in tema di Alternanza Scuola – Lavoro (ASL)

HomeGenericoCALABRIA – Provincia Vibo Valentia: Bando per la concessione di Voucher alle Imprese in tema di Alternanza Scuola – Lavoro (ASL)

Tempistica: Le domande possono essere inviate dal 28/09/2018 e fino ad esaurimento delle risorse

Territorio di riferimento: Regione Calabria – Provincia Vibo Valentia

Oggetto: Promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le imprese che, al momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:
a. abbiano la sede legale e/o un’unità locale nella provincia di Vibo Valentia;
b. siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese, attive e in regola con il pagamento del diritto annuale;
c. siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro o si impegnino ad iscriversi in fase di regolarizzazione della domanda: http://scuolalavoro.registroimprese.it.

Progetti finanziabili: Sono ammesse alle agevolazioni le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa e istituto scolastico localizzati nella provincia di Vibo Valentia per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa dell’impresa situata in provincia di Vibo Valentia. I percorsi di alternanza scuola lavoro dovranno complessivamente coprire un monte ore di alternanza scuola lavoro (sommatoria ore ASL di ciascun studente impegnato nel progetto) pari a minimo 70 ore complessive per la Categoria A e 90/120 ore complessive per la categoria B).
I percorsi di ASL ammissibili devono rientrare in una delle seguenti categorie:

  • CATEGORIA A) progetti da attuare nell’anno scolastico 2018-2019 o 2019-2020 con conclusione entro il 31/10/2019;
  • CATEGORIA B) progetti che prevedono l’adesione alle proposte specifiche della Camera di Commercio di Vibo Valentia o ad altre eventuali proposte camerali pubblicizzate sempre tramite avvisi pubblici da attuare nell’anno scolastico 2018-2019 o 2019-2010 con conclusione entro il 31/10/2019

Per la Categoria B possiamo distinguere 2 tipologie, di seguito indicate:

Categoria B) tipologia 1 – Turismo e Cultura
In questa tipologia rientrano i progetti aventi le seguenti caratteristiche strutturali obbligatorie:
Studenti/ore : impiego di minimo 2 studenti per un numero minimo di 90 ore cadauno. Gli studenti possono essere impiegati anche non simultaneamente secondo un programma di turnazione o in successione nell’ambito dell’impresa anche con obiettivi di formazione in ASL differenti
Tipologie di imprese ammissibili: esercizi balneari o turistici
Tipologie di istituti scolastici ammissibili: Licei
Periodo di svolgimento: attività preparatoria presso le scuole (settembre- maggio) attività esecutiva presso le sedi dell’impresa (giugno-agosto)
Obiettivi del progetto: potenziare l’offerta di intrattenimento culturale negli stabilimenti balneari e/o esercizi turistici della provincia di Vibo Valentia della clientela sui seguenti temi in modo da valorizzare i percorsi di studi dei Licei a supporto del settore turistico provinciale.
I progetti devono prevedere in particolare l’attuazione di almeno una delle seguenti iniziative:
1. Presentazioni di libri e di autori
2. Lezioni di disegno o di arte
3. Mini corsi di storia, cultura e lingue straniere
4. Lezioni o performance musicali e di danza
5. Racconti su personaggi o eventi storici
6. Racconti della tradizione locale
7. Redazioni giornalistiche
8. Altre tipologie di lezioni o performance correlate alle materie di insegnamento.

Categoria B) tipologia 2 – Percorsi ASL di lunga durata
In questa tipologia rientrano i progetti aventi le seguenti caratteristiche strutturali obbligatorie:
Studenti/ore : impiego di minimo 2 studenti per un numero minimo di 120 ore cadauno. Gli studenti possono essere impiegati anche non simultaneamente secondo un programma di turnazione o in successione nell’ambito dell’impresa anche con differenti obiettivi di formazione in ASL.
Tipologie di imprese ammissibili: tutte
Tipologie di istituti scolastici ammissibili: tutte
Periodo di svolgimento: attività preparatoria e/o esecutiva in qualsiasi periodo dell’anno
Obiettivi del progetto: potenziare l’attuazione di progetti di ASL che comportano un percorso di affiancamento e di esercitazione dello studente in ambiente lavorativo.

Agevolazioni: Il voucher riconoscibile alle imprese che ha ospitato o ospiteranno studenti nei percorsi di alternanza scuola-lavoro, indipendentemente dal numero di progetti, sarà modulato nella seguente maniera:

  • CATEGORIA A) euro 100 per ogni quota di 70 ore del monte ore del progetto ASL da attuare negli anni scolastici 2018-2019 e 2019-2020 con termine entro il 31/10/2019, fino ad un massimo di 600 euro per impresa. Per le imprese che hanno realizzato progetti di ASL nell’a.s. 2017/2018 : è riconosciuto un bonus aggiuntivo di euro 50 per ogni quota di 60 ore del monte ore del progetto ASL realizzato nell’a.s. 2017- 2018, fino ad un massimo di 400 euro per impresa;
  • CATEGORIA B) Tipologia 1 euro 150 per ogni quota di 90 ore del monte ore del progetto ASL da attuare a seguito di adesione a linee specifiche proposte dalla Camera di Commercio (art. 4bis) da realizzare negli anni scolastici 2018-2019 e 2019-2020 con termine entro il 31/10/2019, fino ad un massimo di 1200 euro per impresa;
  • CATEGORIA B) Tipologia 2 euro 200 per ogni quota di 120 ore del monte ore del progetto ASL da attuare a seguito di adesione a linee specifiche proposte dalla Camera di Commercio (art.4bis) da realizzare negli anni scolastici 2018-2019 e 2019-2020 con termine entro il 31/10/2019, fino ad un massimo di 1200 euro per impresa.

Il numero di quote è calcolato dividendo il monte ore per il numero di ore assegnate a ciascuna quota con arrotondamento all’unità.
Una stessa impresa può richiedere uno o più voucher nei limiti dell’ammontare massimo del voucher previsto per impresa con riferimento a ciascuna Categoria.
Nel caso di partecipazione al progetto di ASL di almeno uno studente diversamente abile verrà riconosciuto all’impresa un incremento una tantum pari al +20% del voucher complessivo attribuito all’impresa sul progetto che coinvolge lo studente diversamente abile.
Il voucher sarà erogato solo a fronte di percorsi di alternanza scuola-lavoro effettivamente realizzati e rendicontati

Documentazione:

  • Copia di un documento di identità, in corso di validità, del titolare/legale rappresentante firmatario della domanda del voucher;
  • dichiarazione del dirigente scolastico di presa in carico dell’impresa per la stipula della convenzione per i progetti ASL

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.