EMILIA ROMAGNA – Provincia Ferrara: Bando per la concessione di contributi alle Imprese ed enti per l’attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro

HomeGenericoEMILIA ROMAGNA – Provincia Ferrara: Bando per la concessione di contributi alle Imprese ed enti per l’attivazione di percorsi di alternanza scuola lavoro

Tempistica:  Le domande possono essere presentate entro il 9/11/2018

Territorio di riferimento:  Regione Emilia Romagna – Provincia Ferrara

Oggetto: Promuovere l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro da realizzarsi nel corso dell’ A.S. 2017/2018 e l’iscrizione delle imprese nel Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda:

  • Le imprese con sede legale e/o unità locale operativa (con esclusione delle unità locali classificate quali magazzino o deposito) in cui si realizza il percorso di alternanza scuola lavoro nella provincia di Ferrara, iscritte al Registro Imprese o al REA della Camera di commercio di Ferrara;
  • gli enti privati (es. associazioni, fondazioni, enti no profit, ecc.) che siano iscritti al Repertorio Economico Amministrativo (REA) della Camera di commercio di Ferrara che risultino iscritti nel Registro nazionale per l’alternanza scuola-lavoro.

Progetti finanziabili:  Percorsi di Alternanza Scuola Lavoro (ASL) realizzati nella sede legale e/o unità locale dell’impresa/ente localizzato nella provincia di Ferrara, intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei Centri/Enti di formazione professionale previsti dal bando, sulla base di apposite convenzioni.
Oggetto del contributo sono le spese sostenute per l’attività svolta dal tutor aziendale per la progettazione e organizzazione del percorso di Alternanza scuola-lavoro (ASL).
Il tutor aziendale, potrà essere designato dall’impresa anche tra soggetti esterni alla stessa e dovrà essere in possesso di esperienza e di competenze professionali adeguate per garantire il raggiungimento degli obiettivi previsti dal percorso formativo e assicurare il raccordo tra la struttura ospitante e l’istituzione scolastica.

Retroattività: Si fa riferimento a percorsi di Alternanza Scuola Lavoro (ASL) realizzati nel periodo dal 1° settembre 2017 al 30 settembre 2018.

Agevolazioni:  Il contributo a fondo perduto sarà pari a:

  • 300 euro per ciascuna convenzione di ASL che riguardi complessivamente da 1 a 2 studenti;
  • 500 euro per ciascuna convenzione di ASL che riguardi complessivamente da 3 a 4 studenti;
  • 800 euro per ciascuna convezione di ASL che coinvolga complessivamente da 5 a 6 studenti;
  • 1000 euro per ciascuna convenzione di ASL che coinvolga complessivamente più di 7 studenti.

fino ad un massimo di 3 convenzioni ammissibili.
Nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili verrà riconosciuto un ulteriore importo di 200 euro per convenzione.

Documentazione: 

a) Copia della/e convenzione/i stipulata/e tra l’impresa e l’istituto scolastico (licei, Istituti tecnici, Istituti professionali, Centri di formazione professionale accreditati dalla regione Emilia Romagna IeFP);
b) copia del progetto formativo;
c) documentazione comprovante il periodo di Alternanza svolto, nello specifico copia della scheda presenze riportante: le giornate, le attività svolte, la sede di lavoro e debitamente firmata dallo studente, dal tutor aziendale e dal tutor scolastico.

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.