News NAZIONALE: Riapertura Bando Marchi+3

HomeGenericoNews NAZIONALE: Riapertura Bando Marchi+3
Riapertura_Bando_Marchi+3

 Marchi+3 – Riapertura Bando

Il Ministero dello sviluppo economico (MiSE) – Direzione generale per la lotta alla contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (DGLC – UIBM), con l’avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 285 del 6 dicembre 2017 ha dato avvio all’attuazione del bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi dell’Unione europea e internazionali («Marchi+3»).
Tenuto conto del rilevante numero di domande presentate dalle imprese e in considerazione dell’esaurimento delle risorse stanziate, con l’avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 101 del 3 maggio 2018, si e’ provveduto a sospendere l’acquisizione del protocollo on-line preordinato alla presentazione delle domande di agevolazione.
In considerazione di quanto premesso, il MiSE ha incrementato la dotazione finanziaria iniziale pari ad euro 3.825.000,00 portandola a euro 6.027.640,02.
Pertanto si forniscono alle imprese interessate le seguenti indicazioni:
• per le domande di agevolazione presentate a valere sul Bando «Marchi+3» per le quali alla data del 3 maggio 2018, data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana (n. 101) dell’avviso di sospensione del bando, e’ stato attribuito il numero di protocollo on-line e che non hanno trovato copertura finanziaria con le risorse originariamente stanziate per il suddetto bando, viene avviata l’attivita’ istruttoria.
• ai fini della corrispondenza e dell’invio della documentazione resta valida la casella PEC marchipiu3@legalmail.it
Si rende noto, inoltre, che con riferimento allo stesso bando «Marchi+3» si procedera’ con la riapertura dei termini per l’attribuzione del numero di protocollo. Il form on-line sara’ disponibile sul sito a partire dalle ore 9,00 dell’11 dicembre 2018 e fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

Per visualizzare tutti i dettagli del bando consultare l’articolo dedicato