TOSCANA: Intervento a favore delle PMI della Provincia di Firenze per la partecipazione a mostre e fiere di settore

HomeGenericoTOSCANA: Intervento a favore delle PMI della Provincia di Firenze per la partecipazione a mostre e fiere di settore

Tempistica: Le domande possono essere presentate dal 19 marzo al 31 dicembre 2018.
Le domande potranno essere presentate solo a conclusione della manifestazione per la quale viene richiesto il contributo.

Territorio di riferimento: Regione Toscana – Provincia Firenze

Oggetto: Favorire l’apertura di nuovi mercati nazionali e internazionali attraverso la partecipazione a Mostre e Fiere di settore da parte delle imprese della provincia di Firenze.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le PMI con i seguenti requisiti:

  • risultino attive;
  • avere sede legale e/o operativa iscritta al Registro delle Imprese di Firenze;
  • in regola con il pagamento del diritto annuale.

Progetti finanziabili e Spese ammissibili: Sono ammissibili le spese sostenute per la locazione degli spazi espositivi con l’allestimento base previsto dal soggetto organizzatore delle mostre/fiere inserite nel Calendario 2018 delle Manifestazioni Fieristiche Internazionali svolte in Italia pubblicato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.
Limite inferiore di spesa: € 500,00
Non vi è un limite superiore di spesa fermo restando l’importo massimo concedibile indicato nel riquadro “Agevolazioni” ( € 1.000,00)

Retroattività: Sono ammissibili le spese sostenute per manifestazioni svolte a partire dal 2 gennaio 2018.
In caso di pagamenti anticipati (es. acconti) per manifestazioni svolte a partire dal 2 gennaio 2018 sono ammissibili le spese sostenute anche in data antecedente.

Agevolazioni: Tipologia di agevolazione: contributo a fondo perduto
Intensità agevolazione: 50%

Importo massimo concedibile: € 1.000,00

Alle imprese che alla data di presentazione della domanda risulteranno iscritte al Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro tenuto e gestito dalle Camere di Commercio verrà riconosciuto un beneficio aggiuntivo una tantum pari ad € 100,00. Le imprese che hanno già beneficiato del contributo aggiuntivo per l’iscrizione al Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola Lavoro relativamente all’intervento camerale del 2017 per mostre e fiere, non potranno ottenere la somma una tantum di € 100,00.
Le imprese potranno presentare anche più domande ma complessivamente l’agevolazione concessa non potrà superare i limiti massimi stabiliti.
Regime di aiuto: de minimis.

Documentazione:

  • Documento di identità del Legale Rappresentante
  • Visura camerale aggiornata stesso;
  • Copia delle fatture

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.