TOSCANA – Provincia Pisa: Bando a favore delle Imprese/Soggetti REA in tema di alternanza scuola-lavoro

HomeGenericoTOSCANA – Provincia Pisa: Bando a favore delle Imprese/Soggetti REA in tema di alternanza scuola-lavoro

Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 30/11/2018

Territorio di riferimento: Regione Toscana – Provincia Pisa

Oggetto: Incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda i soggetti (imprese e soggetti REA) che rispondano ai seguenti requisiti:
a. abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Pisa;
b. siano regolarmente iscritti al Registro delle imprese o al repertorio Economico Amministrativo (REA) della C.C.I.A.A di Pisa, e siano attivi;
c. siano in regola con il pagamento del diritto annuale; siano iscritti nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it.

Progetti finanziabili: Sono ammessi alle agevolazioni le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra richiedente ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa del richiedente sita in provincia di Pisa.
I percorsi dovranno avere una durata di almeno 40 ore (anche ripartite in più periodi).
Il contributo sarà erogato solo a fronte di percorsi di alternanza scuola-lavoro effettivamente svolti e documentati.
I tutor aziendali potranno essere designati dai soggetti richiedenti anche tra soggetti esterni alle stesse e dovranno essere in possesso di esperienza e di competenze professionali adeguate ai fini del raggiungimento degli obiettivi indicati nei progetti formativi individuali, oggetto dei percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Retroattività: I percorsi dovranno essere realizzati a partire dal 01/01/2018 e conclusi alla data di presentazione della domanda di contributo e comunque non oltre il 30.11.2018.

Agevolazioni: Si prevede il riconoscimento di un contributo a favore del soggetto ospitante pari ad € 600,00 per ogni percorso di alternanza scuola lavoro.
Ogni soggetto può presentare una sola domanda per un numero massimo di 3 percorsi di alternanza già conclusi (vale a dire, per un massimo di 3 studenti).
Il massimale del contributo liquidabile a ciascuna impresa/soggetto Rea non potrà essere superiore all’importo di € 1.800,00.

Documentazione:

  • Copia della/e convenzione/i stipulata/e tra l’Istituto scolastico/Centro di Formazione Professionale e il soggetto ospitante, completa di data e firme;
  • Copia del patto formativo stipulato tra l’Istituto scolastico e il soggetto ospitante, per ogni studente ospitato;
  • Copia del registro presenze di ciascun studente completo di date e firme

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.