UMBRIA – Provincia Terni: Percorsi di alternanza scuola-lavoro

HomeGenericoUMBRIA – Provincia Terni: Percorsi di alternanza scuola-lavoro

Tempistica: Le domande possono essere presentate entro il 31/12/2017

Territorio di riferimento: Regione Umbria – Provincia Terni

Oggetto: Promuovere sia l’iscrizione nel suddetto Registro Nazionale per l’alternanza scuola-lavoro da parte delle imprese che l’inserimento presso le stesse di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro.

Soggetti proponenti: Possono presentare domanda le micro, piccole e medie imprese (MPMI che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, rispondano ai seguenti requisiti:
a. abbiano la sede legale e/o un’unità operativa nella provincia di Terni;
b. siano regolarmente iscritte al Registro delle imprese della C.C.I.A.A di Terni, attive ed in regola con il pagamento del diritto annuale;
c. siano iscritte nel Registro nazionale alternanza scuola-lavoro: http://scuolalavoro.registroimprese.it.

Progetti finanziabili: Sono ammessi alle agevolazioni le attività previste dalle singole convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro intrapresi da studenti della scuola secondaria di secondo grado e dei centri di formazione professionale (CFP), sulla base di convenzioni stipulate tra istituto scolastico/CFP e soggetto ospitante, presso la sede legale e/o operativa dell’impresa sita in provincia di Terni.

Spese ammissibili: Oggetto del contributo sono le spese sostenute per le attività previste dalle singole Convenzioni stipulate fra impresa ed Istituto scolastico per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro ammessi, ovvero le spese sostenute per l’attività svolta dal tutor aziendale, interno ed esterno, per la progettazione, l’organizzazione e la realizzazione dei percorsi di ASL.
Sono inoltre ammesse le seguenti spese:
– Spese per la copertura assicurativa INAIL, spese per l’aggiornamento del DVR aziendale,
– Spese per la copertura assicurativa responsabilità civile, spese sostenute per le visite mediche, ove le specifiche mansioni delle attività lo richiedano.
– spese sostenute per l’attività di tutor aziendale individuato all’esterno dell’impresa, con idonea preparazione

Retroattività: I percorsi dovranno essere realizzati a partire dal 15/06/2017 e fino al 31/12/2017

Agevolazioni: Il contributo riconoscibile all’impresa per ciascuna Convenzione di ASL sarà cosi modulato:

– € 600,00 per la realizzazione da 1 sino a 2 percorsi individuali di ASL
– € 800,00 per la realizzazione da 3 sino a 5 percorsi individuali di ASL
– €1.000,00 per la realizzazione di oltre 5 percorsi di ASL

Nel caso di inserimento in azienda di studenti diversamente abili certificati ai sensi della Legge 104/92 sarà riconosciuto, una tantum, un massimale maggiorato di € 200,00

Documentazione:

  • Visura camerale aggiornata;
  • fotocopia di un documento di identità, in corso di validità, del titolare/legale rappresentante firmatario della domanda di contributo;
  • copia della/e convenzione/i stipulata/e tra l’Istituto scolastico e l’impresa ospitante.

La Profima Srl si riserva la facoltà di richiedere, attraverso i suoi progettisti, documentazione ulteriore e aggiornata ai fini della progettazione.